itSiracusa

ITALIANI.IT NEWS SPORT VALORI

Olimpiade, la vincente spedizione siciliana a Tokyo

Olimpiade

Appena conclusa l’Olimpiade di Tokyo è tempo di bilanci. Nell’anno della vittoria della nazionale di calcio all’Europeo, della storica finale di Berrettini a Wimbledon, non è mancata un’ottima affermazione italiana alle Olimpiadi. 10 ori, 10 argenti e 20 bronzi il bilancio della migliore Italia di sempre. In tutto questo ha contribuito con ben 4 podi anche la spedizione siciliana. Come a Rio, cinque anni fa, anche a Tokyo sono stati in 18 gli atleti siciliani. Delle 40 medaglie conquistate ben 4 sono arrivati da atleti isolani. Questo bottino ha fatto dire al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci “Gli atleti medagliati azzurri alle Olimpiadi di Tokyo vengano in vacanza in Sicilia per ritemprarsi dalle fatiche post gara e godere, prima di riprendere l’attività agonistica, delle bellezze impareggiabili della nostra Isola”.

L’Olimpiade di Garozzo

E vediamo chi sono questi medagliati. Il primo in ordine cronologico è l’acese Daniele Garozzo, fiorettista già vincitore dell’oro a Rio si accontenta della medaglia d’argento. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ottiene la medaglia d’argento al termine della finale del fioretto individuale persa contro Cheung Ka Long di Hong Kong per 15 – 11.

Olimpiade
Daniele Garrozzo Marie-Lan Nguyen / Wikimedia Commons / CC-BY 3.0

Le “catanesi” della spada

Sempre dalla scherma nella spada femminile, come sport di squadra, due medaglie grazie a Fiamingo e Santuccio. Nel quartetto azzurro che ha centrato il bronzo nella spada femminile.  Rossella Fiamingo e Alberta Santuccio, entrambe catanesi, all’Olimpiade di Tokyo il 27-07-2021 vincono nella gara olimpica della spada femminile a squadre la medaglia di Bronzo insieme alle altre spadiste azzurre Mara Navarria e Federica Isola.

L’olimpiade di Pizzolato

Podio con la medaglia di bronzo per il pesista di Salaparuta, nato a Castelvetrano, Antonino Pizzolato.  Campione europeo nella categoria 81 kg per due volte consecutive. L’azzurro prova fino alla fine a lottare per il titolo ma deve accontentarsi del terzo gradino del podio alle spalle del cinese Lyu Xiaojun e del domenicano Bonnat. Non è bastato sollevare 365 chili per ottenere il gradino più alto del podio.

Olimpiade

L’oro di Luigi Busà

Ultimo, in ordine cronologico, ma forse il più bello di questa olimpiade siciliana è l’oro dell’avolese Luigi Busà. L’Olimpiade è un sogno che finalmente diventa realtà per l’avolese Luigi Busà, campione di assoluto valore mondiale nella specialità del kumite. Due volte oro mondiale a Tampere 2006 e a Parigi 2012, oltre a tre argenti e un bronzo. Busà ha dovuto attendere che il “suo” karate venisse inserito nel programma dei Giochi per completare una carriera ricchissima di soddisfazioni. E’ definito il “Ronaldo” del Karate, per la sua incredibile carriera, coronata con l’oro olimpico.

Olimpiade
Luigi Busá foto Wikipedia Claus Michelfelder CC BY-SA 3.0

Anche tante delusioni da atleti che ci aspettavamo qualcosa in più, ma nel tempo di bilanci è giusto parlare solo da chi ha portato soddisfazioni alla spedizione olimpica.

Appuntamento a Parigi 2024 non sarà facile ripetersi, ma sognare è lecito.

Foto tratte da Wikipedia

Olimpiade, la vincente spedizione siciliana a Tokyo ultima modifica: 2021-08-09T13:23:15+02:00 da Massimo Puglisi

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

👏

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x