Teatro Greco di Siracusa, con La Pace di Salvo frammenti di musical arrivano in scena - itSiracusa

itSiracusa

ARTE EVENTI

Teatro Greco di Siracusa, con La Pace di Salvo frammenti di musical arrivano in scena

Il Coro Di Contadini Teatro Greco Siracusa

Ha debuttato venerdì 9 giugno al Teatro Greco di Siracusa la rivisitazione de La Pace di Aristofane con la regia di Daniele Salvo. La commedia è in scena per la prima volta in 109 anni di rappresentazioni classiche. La traduzione è di Nicola Cadoni. Giuseppe Battiston è in scena nel ruolo di Trigeo. Sarà possibile assistere ad una versione tanto inaspettata quanto fedele agli intenti del commediografo greco fino a venerdì 23 giugno.

Massimo Verdastro (ermes) Giuseppe Battiston (trigeo)

La 59° stagione di rappresentazioni classiche sarà in programma dal 10 maggio al 29 giugno 2024

Ad inaugurare il debutto della commedia il sindaco e presidente della Fondazione INDA, Francesco Italia, e la sovrintendente, Valeria Told. Gli esponenti dell’Inda hanno annunciato i titoli della stagione 2024. Secondo quanto dichiarato, l’anno prossimo andranno in scena Aiace di Sofocle, Fedra (Ippolito portatore di corona) di Euripide e, per la prima volta in assoluto al Teatro Greco di Siracusa, Miles gloriosus di Plauto. Aiace di Sofocle è già andato in scena a Siracusa nel 1939, nel 1988 e nel 2010. Fedra (Ippolito portatore di corona), invece, sarà allestita per la seconda volta dopo l’edizione del 2010. La 59° stagione di rappresentazioni classiche sarà in programma dal 10 maggio al 29 giugno 2024.

Le musiche originali in La Pace tra grande schermo e Broadway

I Contadini La Pace Teatro Greco Siracusa

La versione pop di La Pace vista con gli occhi di Salvo non ha deluso il pubblico. Le musiche originali composte dal maestro Patrizio Maria D’Artista immergono lo spettatore in una dimensione che conosce e gli è affine: quella del grande schermo. Per un attimo sembrerebbe anche che la magia di Broadway si manifestasse sul palcoscenico del Teatro Greco. Ecco che, in alcuni episodi della narrazione la musica diventa assoluta protagonista permettendo, perché no, allo spettatore di sentirsi più coinvolto e vicino al testo. Quel testo sempre attuale che ci ricorda come “la Sete di Potere è la più ingiusta, la più malvagia delle dee”.

«Le musiche de La Pace – dichiara il regista – sono state utilizzate in senso cinematografico. Hanno il ruolo di fare da colonna sonora, da fondamentale supporto emotivo e vera e propria seconda drammaturgia, parallela al testo».

In La Pace di Salvo anche il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo

Il Coro Di Contadini Teatro Greco Siracusa

E così è, ma non si tratta dell’unica incursione in La Pace presa in prestito al mondo dell’arte. Sembrerebbe che tutto lo sforzo del regista sia stato proteso a ricucire quel divario tra la sacralità della scena del teatro di pietra, per alcuni intoccabile, e la cavea, dove ad accomodarsi è un pubblico contemporaneo. Non si tratta di semplificazione del messaggio che Aristofane vuole consegnare allo spettatore. Significato per il quale la commedia ne è custode con le sue peculiarità. Anzi, appare come un impegno compiuto nel pieno rispetto di coloro che assistono allo spettacolo. È un regalo, un dono, al pubblico tutto.

Di frammenti che ci riportano alla memoria scene memorabili della storia dell’arte la messinscena né è ricca. Per un attimo sembrerebbe anche di osservare l’incarnazione dell’opera pittorica Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo. I contadini che Salvo definisce “anime semplice non corrotte e non toccate dalla politica, gli unici che potranno liberare la Pace. I contadini poeti” marciano fieri con le stesse tonalità cromatiche scelte da Volpedo. Non a caso i costumi sono ispirati al cinema di Pier Paolo Pasolini e alle opere pittoriche di Hieronymus Bosch.

Jacqueline Bulnès (la Pace) Teatro Greco Siracusa

«Questi testi parlano di noi parlano dell’uomo e parlano della nostra contemporaneità – ha raccontato Salvo -. Lo fanno oggi, qui ed ora. Aristofane è il Tim Burton dell’antichità. L’opera parla di un viaggio impossibile verso l’olimpo. Trigeo, vignaiolo, vuole far cessare l’ostilità tra Atene e Sparta, ma gli dei se ne sono andati dall’Olimpo, eccetto Ermes. Sarà Ermes a spiegare che la Pace è stata imprigionata in una grotta dove a fare da guardiani ci cono Polemos e Kaos. Solo i contadini, anime semplice non corrotte e non toccate dalla politica, potranno liberare la Pace. Contadini poeti. Mi viene in mente Pasolini quando parlava del mistero contadino. Ho lavorato su questo testo preservando la struttura, senza attualizzazioni a buon mercato. La commedia e la tragedia sono già attuali, credo che siano le forme più attuali di teatro possibili oggi».

Patrizio Cigliano (polemos)

Il cast completo di La Pace

Centratissime le interpretazioni degli attori. Nel cast Massimo Verdastro (Ermes/Ierocle), Simone Ciampi (Servo di Trigeo I), Martino Duane (Servo di Trigeo II/Aristofane). Francesca M à ria (Figlia di Trigeo I), Stella Pecollo (Figlia di Trigeo II), Patrizio Cigliano (Polemos / Mercante di Zappe). Gaetano Aiello (Macello), Giuseppe Rispoli (Mercante di Armi). Paolo Giangrasso (Fabbricante di falci), Jacqueline Bulnés (La Pace). Elena Polic Greco (La Pace monologo finale), Gemma Lapi (Theoria, dea della festa), Federica Clementi (Opora, dea del raccolto).

Giuseppe Battiston Teatro Greco Siracusa

Corifei sono Gaetano Aiello, Simonetta Cartia, Simone Ciampi, Patrizio Cigliano, Enzo Curcurù, Martino Duane, Marcella Favilla. Tra gli altri anche Paolo Giangrasso, Elena Polic Greco, Francesco Iaia, Giancarlo Latina, Francesca Màaria, Stella Pecollo e Giuseppe Rispoli. Nel coro: Clara Borghesi, Davide Carella, Alberto Carbone, Carlotta Ceci, Federica Clementi, Alessandra Cosentino, Giovanni Costamagna, Christian D’Agostino, Carloandrea Pecori Donizetti. Ludovica Garofani, Enrica Graziano, Althea Maria Luana Iorio, Denise Ke ndall Jones, Domenico Lamparelli, Gemma Lapi. Zoe Laudani, Emilio Lumastro, Marco Maggio, Carlo Marrubini Bouland, Carlotta Maria Messina, Moreno Pio Mondi, Matteo Nigi. Nel coro anche: Giuseppe Oricchio, Edoardo Pipitone, Beatrice Ronga, Francesco Ruggiero, Jacopo Sarotti. E Massimiliano Serino, Davide Sgamma, Francesca Sparacino, Stefano Stagno, Giovanni Taddeucci, Siria Sandre Veronese, Elisa Zucchetti.

Le scene sono di Alessandro Chiti. Le installazioni sceniche di Michele Ciacciofera. I costumi sono di Daniele Gelsi. La cura del movimento è di Miki Matsuse, le luci di Giuseppe Filipponio. La direzione cori cantati Elena Polic Greco e Simonetta Cartia. Assistente alla regia è Raffaele Latagliata. Assistente costumista Andrea Grisanti. Il direttore di scena è Giuseppe Coniglio. Assistente direttore di scena Valentina Enea, assistenti volontari William Caruso e Flavia Testa.

Teatro Greco di Siracusa, con La Pace di Salvo frammenti di musical arrivano in scena ultima modifica: 2023-06-11T10:03:57+02:00 da Emilia Rossitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x