Torneo medici, al "De Simone" Cosenza s'impone su Napoli - itSiracusa

itSiracusa

EVENTI SPORT

Torneo medici, al “De Simone” Cosenza s’impone su Napoli

Premiazione Medici Vittoria Cosenza

La squadra dei medici di Cosenza ha vinto l’edizione numero 19 del campionato nazionale. Nella finale giocata sabato sera allo stadio “ Nicola De Simone” di Siracusa ha battuto per 2 a 0 il Napoli detentore del titolo. L’undici calabrese ha realizzato un gol per per tempo ed ha avuto la meglio sui campani. A sbloccare la partita è stato il difensore Alfredo Mancuso mentre a fine partita ha messo il risultato al sicuro l’attaccante Fabio Pescetelli, bomber del torneo con cinque reti insieme a Costa del Trinacria Palermo.

Campionato medici, premiato Scrima come miglior giocatore

Miglior giocatore del torneo è stato premiato Ottavio Scrima del Cosenza. La “coppa fair play” , invece, è andata alla Trinacria. Il miglior portiere è stato Carlo Sagnelli del Napoli. Per la formazione calabrese si è trattato del quinto scudetto: il secondo nel giro di tre anni.

Ecco la distinta dei giocatori dei Medici del Cosenza che hanno preso parte alla finale di sabato sera contro il Napoli: Roberto Ambrosio, Andrea ed Eugenio Camodeca, Antonio Caputo, Claudio Costabile, Gianluca Garofoalo, Paolo Guzzo, Alfredo Mancuso, Fabio Pescetelli, Alessandro Prontera, Daniele Provenzano, Osvaldo Putortì, Giuseppe Rotundo, Davide Seano, Ottavio Scrima e Salvatore Spina.

Medicicosenza
La formazione dei Medici di Cosenza che ha vinto il torneo nazionale (Foto Ufficio stampa Organizzazione torneo)
Medicinapoli
La rosa dei Medici di Napoli che si è dovuta arrendere in finale ai “colleghi” calabresi (Foto Ufficio stampa Organizzazione torneo)

La formazione campana, invece, ha risposto così: Carlo Sagnelli, Giacomo Borrelli, Roberto De Luca, Gennaro Scotto, Raffaele Galiero, Giovanni Borrelli, Massimo De Micco, Lorenzo Rapicano, Francesco Stanzione, Andrea Viviani, Glauco Di Giacomo, Bartolomeo Terracciano, Giovanni Ruscono, Cosimo Russo, Gennaro Alfano, Danilo De Luca, Angelo Caserta, Camillo De Franciscis, Angelo Vaia, Vito Siesto, Gianluigi Langella, Gianluca Spena, Nicola Auletta, e Mario Mattia. E’ stata una finalissima combattuta e soprattutto nel primo tempo le due squadre hanno giocato contratte per la posta in palio.

Dopo la fase eliminatoria i rossoblù del presidente Antonio Caputo, allenati da Enrico Costabile, nei quarti hanno superato Avellino per 4 a 0 grazie alla tripletta di Ambrosio e un gol di Pescetelli. In semifinale successo di misura per 1 a 0 su Trinacria Palermo mentre il Napoli aveva superato 1 a 0 sul Taranto.

Taranto batte la Trinacria Palermo ed è terzo

Nella finale per il terzo posto il successo è andato alla formazione pugliese che ha regolato 3 a 2, sempre allo stadio “Nicola De Simone”, la Trinacria Palermo. Sono state 10 le formazioni che hanno preso parte alla diciannovesima edizione del torneo nazionale di calcio medici che è scattato dal 28 giugno. Oltre allo stadio “De Simone” le squadre hanno utilizzato come terreno di gioco il centro sportivo “Riccardo Garrone” di via Piazza Armerina.

Torneo medici, al “De Simone” Cosenza s’impone su Napoli ultima modifica: 2021-07-06T09:00:00+02:00 da Francesco Gallo

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katherine Alexandra Giudice

💪

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x