Maidda, panificio netino tra tradizione e buon gusto - itSiracusa

itSiracusa

CIBO DOVE MANGIAMO USI E COSTUMI

Maidda, panificio netino tra tradizione e buon gusto

Maidda, luogo di prelibatezze e qualità

Un luogo che fa riscoprire gli antichi sapori. Il cibo buono, locale e genuino che profuma, con tutta la sua qualità. Maidda è un panificio di Noto in cui si è scelto di valorizzare i grani antichi. Tutti i prodotti sono impastati con questa materia prima straordinaria.

Origini attorno un angolo di bontà

Un excursus che risale al primo agosto 2016, sotto la propulsione di Totò Ambrogio, Vito Genova e Tina Rizzo. Persone che ricercavano farine di qualità, trovate ai tempi presso il mulino Soprano di Chiaramonte Gulfi. Una materia prima pregiata rispetto al sapore e all’odore. Così i tre amici iniziarono a impastare pane per gente varia, rimasta entusiasta. Dopo sei mesi nasce Maidda come panificio. Un ragazzo è riuscito ad imparare l’impasto del pane, proprio come un tempo.

Inizialmente gli altri panettieri erano diffidenti rispetto a tutto ciò. Si sottovalutava l’idea che si potesse preparare del buon pane con i soli grani antichi, senza l’aggiunta di farine industriali. Ma col tempo i prodotti hanno ottenuto un grande riscontro, soprattutto tra i turisti e le turiste.

Maidda e ciò che fa di buono
Da Maidda tutto richiama la produzione del pane come una volta ph Angela Strano

Maidda: il pane impastato “come una volta”

Il nome deriva da un antico utensile della tradizione siciliana, impiegato per l’impasto di acqua, farina, sale e lievito. Questo, dopo una lunga lievitazione, determina la realizzazione del pane. Maidda, nella lavorazione dei prodotti, adopera le farine dei grani antichi macinati a pietra, quali Timilia, Russello, Margherito, Maiorca e altri. Si lascia riposare il prodotto per 24 ore in modo da rendere il prodotto davvero digeribile. Si realizzano biscotti, pasticceria secca, grissini, crostini, pane cunsatu, scacce, secondo la procedura di Modica. Cibo che coniuga la tradizione, la bontà e la genuinità.

Maidda ha scelto di produrre con i grani antichi perché questi incarnano l’autenticità. Il grano convenzionale, largamente adoperato, ha subìto manipolazioni genetiche, quindi ha perso tutte le proprietà nutrizionali. Si tratta di una materia prima snaturata. Wq. Il chicco di grano resta inalterato, a differenza di quello convenzionale, rispetto alla crusca e al germe. Quest’ultimo infatti presenta importanti valori nutrizionali quali la vitamina E e i grassi polinsaturi. La farina dei grani antichi, inoltre, presenta un basso livello di glutine e glicemia, aspetti fondamentali per riequilibrare la flora batterica.

La filosofia di lavoro e produzione di questo luogo
Tra buon gusto, ottimi sapori, ampia qualità ph Angela Strano

Filosofia attorno questo angolo di bontà

Maidda produce con grani antichi coltivati lungo l’area. Piante che, essendo ad alto fusto, difficilmente sono tediate dalle erbacce. Rivalutare i prodotti della terra e far conoscere ciò che se ne ricava è rivoluzionario. In tempi in cui la grande distribuzione e il cibo industriale prevaricano, riscoprire prodotti genuini e locali è un atto d’amore. Noto vanta di un panificio il cui intento non è solo guadagnare, anche trasmettere dei messaggi, compresa la tutale della biodiversità.

Maidda, panificio netino tra tradizione e buon gusto ultima modifica: 2021-10-11T09:00:00+02:00 da Angela Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x