Siracusa, l’Istituto Federico II di Svevia scende in campo nella lotta alla dispersione scolastica e alla devianza minorile - itSiracusa

itSiracusa

CULTURA EVENTI QUARTIERI SCUOLA

Siracusa, l’Istituto Federico II di Svevia scende in campo nella lotta alla dispersione scolastica e alla devianza minorile

Gli Intervenuti Alberghiero Siracusa Copia

Si è tenuto nei giorni scorsi nei locali dell’Istituto per i Servizi Alberghieri e la Ristorazione, Federico II di Svevia, l’incontro finalizzato alla lotta contro la dispersione scolastica e la devianza minorile. A partecipare e guidare il tavolo tecnico è stato il presidente del Tribunale dei Minori di Catania, Roberto Di Bella. Tra i presenti anche il prefetto Giusy Scaduto, il dirigente dell’Ambito territoriale di Siracusa Ufficio X, Angela Fontana e, in modalità remoto, il dirigente tecnico dell’USR Sicilia, Patrizia Fasulo, in rappresentanza del Direttore generale dell’USR Sicilia Stefano Suraniti.

Impegno congiunto di autorità militari e civili al fine di contrastare la dispersione scolastica e la devianza minorile

Gli Studenti Alberghiero Siracusa Copia
Gli studenti dell’Istituto Alberghiero Federico II di Svevia

L’incontro che si è svolto a scuola, inoltre, ha coinvolto autorità civili e militari. Tra i partecipanti anche i dirigenti scolastici della provincia di Siracusa e i loro referenti. Scaduto ha espresso “la costante vicinanza alle scuole nel rispetto dei fondamentali principi di legalità”. Il Presidente del Tribunale dei minori di Catania, invece, ha raccontato dell’esperienza dell’Osservatorio sulla devianza giovanile per la lotta alla dispersione scolastica e alla devianza minorile nella città etnea.

Individuati due osservatori contro la Dispersione scolastica nella provincia di Siracusa

Il Sindaco Alberghiero Siracusa
A destra il sindaco di Siracusa, Francesco Italia con il dirigente scolastico Carmela Accardo.

Gli Istituti Comprensivi “Chindemi” di Siracusa e “Silvio Pellico” di Pachino sono stati individuati come osservatori contro la Dispersione scolastica e Operatori psicopedagogici. Le scuole hanno quindi il compito di monitorare i casi di evasione scolastica, abbandono, frequenza irregolare, comportamenti problematici, difficoltà di apprendimento e problematiche familiari.

“Liberi di scegliere”: il Protocollo per dare alternative di vita ai minori provenienti da famiglie della criminalità organizzata

Istituzioni Alberghiero Siracusa
Le istituzioni civili e militari all’incontro su dispersione scolastica e devianza minorile.

Prefettura, Tribunale, Diocesi, Forze dell’Ordine e Pubblica Amministrazione, nella provincia di Catania, hanno definito un accordo. Il patto mira a “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale”. Tra i focus anche quello di “promuovere l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. Di Bella ha sottolineato, inoltre, l’importanza del tempo pieno e del tempo prolungato della didattica per ridurre il fenomeno della dispersione scolastica. Fasulo ha messo in evidenza, invece, l’importanza dell’operato del Servizio di Rete degli Osservatori regionali. Gli enti si occupano del contrasto alla dispersione scolastica e della promozione del successo scolastico e formativo.

La Regione premia Istruzione e Formazione Professionale

La Dirigente Carmela Accardo Alberghiero Siracusa
Nella foto a sinistra il dirigente scolastico Carmela Accardo.

Tra le principali azioni strategiche regionali per il contrasto alla dispersione scolastica e alla povertà educativa è emerso che sono crescenti gli investimenti in Istruzione e Formazione Professionale. Tra gli obiettivi anche l’acquisizione di qualifiche professionali, l’incentivazione del sistema duale e la riduzione della percentuale dei neet con la valorizzazione di percorsi professionalizzanti nonché il contrasto alle varie forme di disagio educativo.

Il Piano straordinario regionale 2021/22 ha previsto, inoltre, lo stanziamento di fondi inerenti le scuole del I ciclo e il 1° biennio degli Istituti Tecnici e Professionali. Al termine del tavolo tecnico la Dirigente dell’ambito Territoriale di Siracusa ha ringraziato la scuola e, in particolare, gli studenti e i docenti del Federico II di Svevia, incoraggiandoli a partecipare ad ulteriori iniziative per il territorio. Studenti e docenti hanno contribuito, con il loro impegno, alla piena riuscita dell’evento.

Siracusa, l’Istituto Federico II di Svevia scende in campo nella lotta alla dispersione scolastica e alla devianza minorile ultima modifica: 2022-05-06T11:50:01+02:00 da Emilia Rossitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x