itSiracusa

ARTE ARTIGIANATO PASSEGGIANDO

Not’Art, esplosione della creatività femminile a Siracusa

Laboratorio not'art

Una realtà artistica che volge alla bellezza, assieme ad altre, in quel di Ortigia. Un contesto che si spande con colori e forme varie. Not’Art è una fucina di creatività, espressa attraverso diversi canali. Realtà ormai ventennale, ha con sé una storia da raccontare.

Origini di un contesto creativo armonico

Not’Art nasce nel 2001, grazie al progetto “Urban per Ortigia”, volto alla valorizzazione del centro storico. Tutto ad opera delle sorelle Noto, Maria Letizia e Raffaella. Nate e cresciute in un contesto artistico-creativo, con la madre dallo spiccato gusto per il bello e il padre ingegnoso, le due sorelle riescono a portare avanti l’indole di famiglia.

Not’Art, i primi cinque anni, riscontrò delle difficoltà, legate al poco afflusso di gente. Il piano urbanistico volto alla valorizzazione di Ortigia non era ancora ingranato del tutto. La socia Lucia Venusina ha affiancato per molto tempo Maria Letizia e Raffaella, fornendo una proficua collaborazione artistica. Così le sorelle Noto decisero di espletare con lei il loro estro creativo con il ripristino, a livello decorativo, di un palazzo del XV secolo, ubicato in piazza san Giuseppe. Avvenne perciò l’allestimento di sei appartamenti. Al piano terra restava il laboratorio-boutique. Le sorelle Noto realizzano, con molta dedizione e slancio, quadri e vestiti.

Nel 2011 Not’Art si occupò della gestione del palazzo, in stile Liberty, della famiglia Giaracà. Lavoro anch’esso davvero riuscito. Gli anni seguenti, per le sorelle Noto, sono stati tanto fiorenti quanto intensi. Si cerca di riprendere quest’andamento, dopo lo stallo scaturito dall’emergenza pandemica. Da quest’anno Not’Art presenta uno spazio espositivo, concesso concesso dall’Hotel Roma dove le tre amiche hanno portato avanti la decorazione di interni nella struttura.

spazio espositivo di Not'Art, tra colori, fantasia e sicilianità
Nuovo spazio espositivo di Not’Art, presente dall’anno corrente ph Angela Strano

Lo stile creativo e innovativo di Not’Art

Maria Letizia e Raffaella, in tutte le loro realizzazioni, impiegano molteplici sfaccettature cromatiche. Le due sorelle, attraverso il colore, catturano emozioni, percezioni, ma anche concretezza. Si vuol rappresentare ciò che ci circonda, rispetto alla natura e alla sicilianità, in tutto il suo splendore. Molte creazioni, infatti, richiamano la Trinacria: le tele rappresentanti le teste di Moro o i quadri raffiguranti i fichidindia. Sono motivi ricorrenti in tutta la produzione di Not’Art, così come quelli floreali.

L’ingrediente chiave della boutique-hotel è l’unicità. Ogni lavorazione delle sorelle Noto presenta una sua peculiarità che fa innamorare l’acquirente quando la incontra, condizione che perdura nel tempo. Le creazioni, quindi, non possono passare inosservate, si volge all’originalità, oltre la moda. I colori, le forme, le disposizioni, catturano lo sguardo della gente. Altro elemento fondamentale per Not’Art è il riciclo. Non sempre i tessuti degli abiti sono già stati adoperati, ma le sorelle Noto tendono a riutilizzare tutto ciò che hanno in mano. Il fatiscente acquisisce una nuova vita, con il recupero e il restauro. I tessuti determinano forma, modello e colore del capo. Natura, Barocco siciliano, mitologia: questo richiama la produzione di Not’Art.

Not'Art, laboratorio di lavoro
Laboratorio di Not’Art, fucina di creatività ph Angela Strano

Messaggi lasciati dalla creatività delle sorelle Noto

Un contesto innovativo che colpisce già con la vista. L’insieme composto da unicità, propensione alla bellezza, recupero e riciclo, determina un dispiegamento originale dell’arte. Uno spazio che trasmette armonia, perché tutto è in equilibrio. Maria Letizia e Raffaella sono molto versatili nelle loro lavorazioni; creano in rapporto a ciò che emerge dalla loro interiorità. Un ulteriore elemento il quale rende la boutique-hotel unica; al contempo i dettagli assumono una rilevanza notevole. Not’Art è un mondo variopinto da cui, in qualsiasi prospettiva, traspaiono autenticità e ricerca del bello.

Not’Art, esplosione della creatività femminile a Siracusa ultima modifica: 2021-09-10T16:42:52+02:00 da Angela Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Che bello!!!

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x