itSiracusa

ARTE CULTURA EVENTI

Musica, Morgan incanta sulle note di Battiato

Morgan Off

Morgan musicista e mattatore ha ricordato Franco Battiato tra humor e accompagnamento al pianoforte. Ha mostrato la propria natura poliedrica l’artista, Marco Castoldi, il vero nome di Morgan, in occasione della rassegna Ortigia Film Festival che si è conclusa nei giorni scorsi.

Morgan Omaggia Battiato
Il concerto finale

Dai grandi classici di Battiato agli inediti di Morgan

È stato Morgan che in pizza Minerva, in occasione dell’ultima serata della manifestazione, ha omaggiato il cantautore siciliano. Di Battiato, Morgan, ha proposto brani famosi e meno noti ma soprattutto ha restituito al pubblico un racconto intimo e ironico.

Morgan Suona Battiato
Un momento della serata

E se omaggiare il grande cantautore, che ha scritto la storia della musica italiana con brani come La Cura o Bandiera Bianca, sembrava un’impresa, pare che Morgan l’abbia compiuta. L’era del cinghiale bianco, Il re del Mondo e Sentimento Nuevo sono solo alcuni brani che Castoldi ha proposto ai suoi spettatori.

«La morte consapevole che si autoimpose Socrate. E la scomparsa misteriosa e unica di Majorana. La vita cinica ed interessante di Landolfi. Opposto, ma vicino a un monaco birmano. O la misantropia celeste in Benedetti Michelangeli – ha proseguito – Chi sono? Io ho conosciuto tutte queste persone grazie a Battiato. A lui nelle canzoni piace fare i cognomi, allora l’ho fatto anche io ed ho fatto il suo».

Morgan Ortigia Film Festival
La conversazione con Steve Della Casa

Ed ha introdotto così il proprio brano inedito, dal titolo “Battiato mi spezza il cuore”, un vero e proprio canto, una poesia dedicata al maestro.

L’analisi ironica di testi iconici

«Romantico. Secondo me le canzoni di Franco sono porno – ha raccontato il musicista -. Sono canzoni d’amore più ancora di quelle di Gino Paoli che sono canzoni di letto, di un amore consumato. In Battiato è un amore sublimato».

E poi ancora ha ripercorso, irriverente, i lavori del maestro. Ha analizzato i testi e strappato risate ed applausi. In centinaia erano incantati da Morgan intrattenitore tanto da riempire la piazza sin oltre i cancelli predisposti per la rassegna.

Morgan e Steve Della Casa in una conversazione sul cinema

Morgan
Morgan e Steve Della Casa

E pochi giorni prima dello spettacolo finale Morgan era stato protagonista di una conversazione sul cinema, che si era svolta in via Logoteta, con Steve Della Casa.

«Il mio rapporto con il cinema è un rapporto strano e particolare – ha concluso l’artista – più o meno analogo al rapporto che ho con le altre cose. Da musicista sono entrato in contatto con il cinema in modo speciale e diverso rispetto al ruolo di spettatore. Il cinema è una costruzione molto interessante ed è costruito totalmente dal regista. Ho avuto la fortuna di vederlo dall’interno conoscendo personalmente i registi che a differenza del direttore di un orchestra oltre a dirigere, costruisce».

Musica, Morgan incanta sulle note di Battiato ultima modifica: 2021-07-26T09:00:00+02:00 da Emilia Rossitto

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Grazie!

Julieta B. Mollo

👏

Hannah Brown

Ciao amico .
Sono Hannah, una base dell’esercito degli Stati Uniti in Iraq, mi piacerebbe collaborare con te, per favore rispondimi visualizza la mia e-mail ([email protected]) se sei pronto a collaborare con me, ti spiegherò a te nella mia email con alcune delle mie foto per conoscermi meglio, aspetterò una tua risposta alla mia email personale.

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x